Iscriviti alla newsletter

SUPER AMMORTAMENTO 2016

sabato 12 novembre 2016

SUPER AMMORTAMENTO + 40% SULL'ACQUISTO DI BENI STRUMENTALI NUOVI

 

 

Chi?

Strumento di agevolazione rivolto ad Imprese e professionisti. Promosso dalla Legge di Stabilità 2016 (in corso di approvazione).

 

Cosa?

Il Super Ammortamento consistente in un incremento del 40% della base di calcolo degli ammortamenti deducibili dati dall'acquisto di beni strumentali nuovi (anche in leasing) effettuato tra il 15 ottobre 2015 ed il 31 dicembre 2016.
In questo modo al termine del periodo di ammortamento si arriva a dedurre il 140% del prezzo d'acquisto del bene.
La maxi-deduzione viene applicata sull'acquisto di beni strumentali nuovi iscritti in bilancio tra le immobilizzazioni materiali.
Sono ammessi all'agevolazione anche:
• beni che non vengono utilizzati direttamente dall'impresa, ma che vengono concessi a terzi in locazione a fronte del pagamento del corrispettivo;
• beni acquistati dall'impresa a solo carattere dimostrativo/espositivo, ad esempio per essere esposti in show room.
Rientrano nei beni soggetti ad agevolazione anche gli impianti fotovoltaici qualificabili come beni "mobili" e tutti quei software accessori che sono necessari per far funzionare un hardware (in questo caso il costo del software viene ammortizzato assieme al costo della macchina con coefficiente del 20%).
Sono ESCLUSI i beni che hanno un coefficiente di ammortamento inferiore al 6,5%, tutti i fabbricati e le costruzioni, i software applicativi sia in licenza che sia sviluppato da terzi per l'utilizzatore e tutte le immobilizzazioni immateriali come marchi, brevetti o opere dell'ingegno.

 

Come?

La deduzione del 40% si effettua direttamente in sede di dichiarazione dei redditi ed ha efficacia solo per la determinazione dell'imponibile IRES o IRPEF, mentre essa non è rilevante ai fini IRAP.
L'agevolazione non potrà essere considerata per gli acconti previsionali al prossimo 30 novembre 2015.

 

Quando?

Bisogna prestare particolare attenzione alla data in cui si effettua la spesa, infatti la maggiorazione si applica a partire dall'acquisto effettivo del bene che nel caso di consegna coincide con la data di consegna o spedizione del bene stesso (se tale data è antecedente al 15 ottobre 2015 il bene non è ammortizzabile con l'incremento previsto); nel caso di pagamento a SAL (stato avanzamento lavori), si considerano come importo agevolabile i corrispettivi liquidati in via definitiva nell'arco temporale stabilito dall'agevolazione.

 

Lascia un commento